comitatopassicarrai.org

Statistiche

Utenti : 7489
Contenuti : 590
Tot. visite contenuti : 224377
» Home Documentazione Articoli Albignasego Nasce un comitato per combattere le richieste esose dei passi carrai
Albignasego Nasce un comitato per combattere le richieste esose dei passi carrai PDF Stampa E-mail
Venerdì 05 Dicembre 2008 00:00

il mattino di Padova — 05 dicembre 2008 pagina 29 sezione: PROVINCIA

ALBIGNASEGO. Si è costituito nei giorni scorsi il circolo comunale Aec (Associazione Europea per la Tutela del Cittadino Contribuente) aderente al «Comitato vittime passi carrai Anas». «Già tempo addietro - spiega Floriana Lazzaro Grigoletto, una delle referenti del circolo - avevamo provato a costituire un comitato locale per cercare di controbattere le esose richieste dell’Anas circa i passi carrai. Purtroppo non se ne fece nulla, e a chi si rifiutava di pagare, come abbiamo fatto noi, sono arrivati i decreti ingiuntivi. Abbiamo allora preso contatto con il presidente dell’Aec, Sergio Sambi, trovando immediata rispondenza. Ora, un po’ alla volta, stiamo ricevendo le adesioni: quello di cui c’è bisogno è il supporto legale, altrimenti non se ne viene fuori. Intendiamoci, noi non vogliamo certo evadere o evitare di pagare totalmente. Chiediamo solo di pagare una cifra ragionevole. Nel nostro caso, per fare un esempio, abbiamo bisogno di accessi ampi, dal momento che come attività ci occupiamo di manutenzione e riparazione di camion. Ci è arrivato dall’Anas un bollettino che sfiora gli ottomila euro l’anno». La collaborazione con l’ente locale è giudicata strategica: in tal senso sarà inoltrata la richiesta all’amministrazione comunale per l’apertura di un Euro-Sportello. Qui i cittadini potranno ottenere assistenza per i problemi dei passi carrai e ad ogni altra vertenza con le società che erogano servizi pubblici e privati. Per informazioni contattare Sergio Sambi al 328.8033227. (Giorgio Ranzato)